Il Mercatino di Natale è un evento tradizionale che naturalmente si svolge nel periodo invernale, dalla fine del mese di Novembre fino al giorno della Vigilia di Natale, si tiene all’aperto, nelle piazze principali delle città, e vi vengono esposti oggetti, realizzazioni, decorazioni e pezzi di artigianato inerenti al periodo natalizio, oltre che per le bancarelle per gli stands gastronomici.

I Mercati Natalizi si caratterizzano anche per la presenza di spettacoli itineranti, musica, decorazioni, luminarie varie e fuochi allegri.

In particolar modo il Mercatino di Natale è una manifestazione tipica dell’Italia settentrionale, della Germania e dell’Austria, prendono anche il nome di Christkindlmarkt, ovvero il Mercato del bambino Gesù. Molto spesso si affiancano ai Mercati di Nataleanche rappresentazioni religiose del presepe, con personaggi veri, in abiti tradizionali, che sfilano lungo le vie della città, rendendo l’atmosfera veramente suggestiva e particolare nel suo insieme.

La nascita del Mercatini di Natale viene fatta risalire ad un periodo molto antico, quando il momento principale per gli acquisti di beni di prima necessità e generi alimentari, avveniva per mezzo delle fiere, la più importante delle quali era sicuramente quella che si svolgeva nel periodo dell’Avvento, la tradizione del mercatino risale quindi al 1300, ed i primi paesi che li organizzarono furono la Germania e l’Alsazia e fu noto con il nome di “Mercato di San Nicola“.

Oggi i Mercatini Natalizi si presentano come una delle principali attrazioni del periodo natalizio, ogni anno infatti, quando arriva il freddo e la neve, vengono organizzate queste tradizionali manifestazioni che colpiscono e catturano l’attenzione di un numero sempre maggiore di turisti ed appassionati, che qui trovano la tipica atmosfera natalizia e possono dedicarsi all’acquisto di regali natalizi, addobbi, decorazioni e tantissimo altro…